L’articolo di distinta potrà essere caricato e scaricato dal magazzino, come un qualsiasi altro articolo.
Ovviamente, la movimentazione dell’articolo “padre” inciderà anche sugli articolo “figli” che lo compongono.

È previsto uno strumento dedicato alle aziende di produzione, che consente di effettuare contestualmente uno scarico dei “figli” e un carico del “padre” che, successivamente, potrà essere scaricato e fatturato al cliente.

Per prima cosa occorre accedere al menu “Confgurazione e utilità” – pagina “Distinta” e flaggare la voce “attiva distinta”, e riportare gli altri segni di spunta come in figura.

Nei campi sottostanti è possibile indicare un massimo di cinque articoli predefiniti, per la compilazione “veloce” degli articoli di distinta.

A questo punto è possibile creare un nuovo articolo nell’anagrafica di magazzino.

Accedendo alla scheda “Distinta”, in basso, sarà possibile selezionare tutti gli articoli “figli” della distinta, e le relative quantità.

A questo punto è possibile gestire tutta la fase documentale, come descritto nell’esempio seguente

  • Emettere un Ordine cliente, richiamando l’articolo padre di distinta. Grazie alla configurazione sopra riportata i figli e il padre vengono “impegnati”. Grazie al primo flag i “figli” non vengono stampati sull’ordine.
  • Emettere un Ordine fornitore usando direttamente articoli figli (NON richiamandoli quindi dall’articolo di distinta, ma direttamente dal magazzino, come articoli sciolti). In questo modo i “figli” risulteranno “ordinati”.
  • Generare un Carico a magazzino degli articoli figli (utilizzando la procedura di “saldo ordine fornitore”)
  • Effettuare un Carico di produzione per scaricare dal magazzino gli articoli sciolti (figli) e contestualmente caricare l’articolo distinta (padre). Per generare un “carico di produzione” è sufficiente generare un “carico” di magazzino e flaggare la voce
  • Emettere un DDT per scaricare dal magazzino l’articolo di distinta (padre) senza movimentare i figli, utilizzando il saldo ordine cliente, in modo da azzerare l’impegnato a magazzino.

Modulo iBackup →

Hai bisogno di aiuto su questo argomento?
Vai al portale di supporto tecnico

E’ stato d’aiuto?

Si No
You indicated this topic was not helpful to you ...
Could you please leave a comment telling us why? Thank you!
Thanks for your feedback.